Sezione

Letture

Letture

La ragazza di Marsiglia

20 ottobre 2018

A Maria Attanasio, il Premio Letterario Internazionale Alessandro Manzoni, e alla sua magnifica protagonista, colei che fu compagna di ideali e di cospirazione, di battaglie e di vita di Francesco Crispi, il quale, una volta divenuto politico di punta del neonato Regno d’Italia, si sarebbe infine liberato di lei, facendo dichiarare nullo il matrimonio, per sposare la donna da cui aveva avuto una figlia. CONTINUA A LEGGERE…

Letture

Di piccioni e naufragi pomeridiani

11 luglio 2018

Dal fantasioso, enciclopedico “Volario” di Alfredo Cattabiani planare sulle pagine di un poeta dei giorni nostri, nei cui versi cardellini, cigni e anatroccoli inseguono l’oltre immersi nello sfumato esistere quotidiano, impregnato di suoni inauditi, arditezze lessicali e chiarità d’aria. CONTINUA A LEGGERE…

Letture

RILETTURE MARINE: “Ita, fac, mi Lucili”

18 luglio 2017

Sarà perché Seneca è un autore che mi è molto caro, e non per averlo studiato tanto, e davvero bene, al Liceo, ma, piuttosto, per averlo riscoperto nella mia prassi didattica, ovvero nel mediarlo ad adolescenti in cerca di sé e curiosi del vasto mondo attorno, certo è lui che spesso mi parla dentro, nelle mie passeggiate marine, come anche in certe minute occorrenze quotidiane, battuto solo da un altro grande, che è, naturalmente, l’Exul immeritus, e, a squarci lucenti, in versi e in prosa, dal RecanateseCONTINUA A LEGGERE…

Letture

A proposito di “Quel nome è Amore”

10 aprile 2017
Paola Liotta letture

Ci sono dei libri che ti fanno desiderare di averli scritti tu, tale è la loro coraggiosa bellezza, e leggerli ne è la vera ricompensa.

Bellezza di certi ritratti eleganti nero fumo dove puoi sentire pure l’eco delle risate, delle lacrime, dei baci perduti, di un ultimo saluto, e sono storie d’amore in cui alita quel bagliore che le ha consacrate e rese degne di memoria. CONTINUA A LEGGERE…

Letture

Sul “Papiro di Akhenaton”

3 aprile 2017
Il papiro di Akhenaton

Un romanzo variegato nei suoi intarsi spazio – temporali, a tal punto che l’uno rampolla dall’altro secondo un ritmico concatenarsi di piste che, a partire dalla Roma del 10 maggio 1997, si susseguono in un frenetico avanti e indietro, disorientando un lettore poco concentrato. CONTINUA A LEGGERE…

Letture

Delle fedi, delle muse di una Poetessa

31 marzo 2017
MARIANNINA COFFA

In occasione del Convegno “Sguardi plurali”, dedicato dalla Amministrazione comunale di Noto alla figura e all’opera di Mariannina Coffa, nei giorni 7-8 novembre del 2014 è stato presentato un prezioso inedito, corredato di un saggio critico introduttivo, che è opera dello studioso e scrittore Angelo Fortuna. CONTINUA A LEGGERE…