Recensioni, presentazioni, varie

ALCUNE CONSIDERAZIONI su “La Felicità è muta”

14 aprile 2018
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

“Poesia di gusto neoclassico dal ritmo dolce e serrato che attraverso un linguaggio forbito e nostalgico esprime sentimenti universali. Il verso libero e sciolto, ricco di assonanze, si inserisce in una sorta di partitura musicale”.

“L’isola è racchiusa nell’abbraccio di mare, di vento e di cielo.

Il racconto non si adagia mai nell’oblio del ricordo puro e semplice.

Le pene d’amore hanno il potere di capovolgere l’effetto di abbandono di un’Arianna che non si dà per vinta: “laddove vaga l’armento / delle mie pensate / più belle, quelle /compresse in brama / di perdermi sottovento / al tuo pensiero, / queste intrecciate / per serbarmi indenne /da ogni pena/ d’amore, lieta.; e di trasformare il torto subito in riscatto di libertà: Adesso l’eco delle tue /parole mi giunge a freddo, / il tuo intento / è sconfinato a me, / di un fatuo sorriso / acceso sul creato riarso,  / occhi distanti, viso chino: / la lenta tua tossina /di apparire, sicuro, /ti porterà altrove, /e, per fortuna, via da me”.

“In pochi e compiuti versi si persegue la ricerca della felicità che, quando si raggiunge o arriva come una benedizione, è muta”.

 

Angela Bonanno, Scrittrice (Forme Libere)

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Ti potrebbe interessare

Ancora nessun commento

Cosa ne pensi?